Progetti speciali

Anteprima manifestazione

La Fondazione ITSTEC collabora con la manifestazione, organizzando due lezioni sulle tematiche di attualità della Transizione Energetica ed Ecologica, che si terranno in data:

Le due lezioni si tengono online e sono rivolte a studenti di III e IV superiore, oltre che al corpo docente.

I Docenti Esperti dei corsi RED e GREEN della Fondazione ITSTEC proporranno alcune proposte di intervento e analisi di caso già in corso o di prossima attuazione, che rappresentano soluzioni concrete ed applicabili ai rilevanti e urgenti problemi che Ambiente, Comunità Sociali, Cittadini, Aziende e Istituzioni stanno affrontando in termini Crisi Energetica ed Ecologica, che richiedono a tutti i soggetti e persone citate di cambiare i propri comportamenti per affrontare la fase di Transizione che è resa necessaria dai fenomeni e problemi che sono ormai evidenti a tutti.

L’iniziativa è gratuita; occorre segnalare l’adesione di classi e docenti interessati entro il 19/05/2022 alla seguente emailsederavenna@itstec.it.

G100: formazione per i giovani senza barriere

La formazione è uno strumento fondamentale per acquisire maggiori conoscenze e competenze immediatamente spendibili nel mercato del lavoro. Per competere in un ambiente contraddistinto da cambiamenti sostanziali e continui, è fondamentale acquisire un bagaglio culturale e personale che ti aiuti ad entrare in maniera qualificata e qualificante nel mondo del lavoro.

L’Economia Verde comprende una miriade di opportunità nei settori energetico, gestione rifiuti e risorse idriche, aria, mobilità, edilizia sostenibile e ambientale. Il progetto G100, promosso da Labelab e dai sui partner, offre opportunità di formazione e relazione a 100 giovani neo-laureati in un periodo di 5 anni.

4ITALY: fare i conti con la geografia del lavoro

A cura di Labelab, Sis-ter e Geosmartlab

Innovazione, efficienza nel settore pubblico, collaborazione pro-attiva pubblico – privato sono fattori abilitanti per la crescita delle economie locali. Il contesto strategico della Green Economy rappresenta inoltre non solo uno stimolo ed impegno sociale ma la più importante leva e acceleratore di sistema per favorire lavoro sostenibile e benessere per i singoli territori italiani.

Nel nuovo Progetto 4Italy, Fare i conti con la Geografia del Lavoro i diversi territori italiani sono analizzati e classificati attraverso nuove tecniche di visualizzazione che consentono di evidenziare le tendenze in atto, la dinamicità del lavoro e le vulnerabilità.

Miniere Urbane

A cura di Paola Perini

Oggi il cittadino è al centro di modelli di consumo che alimentano le miniere urbane a cielo aperto di rifiuti che contraddistinguono le città. II cittadino può essere visto anche come un nuovo cercatore che estrae attraverso i suoi nuovi modelli di consumo il nuovo oro della riduzione dello spreco ambientale di acqua, aria, suolo ed energia.

I nuovi modelli di consumo sostenibili presi a riferimento sono proposti da Startup e sono basati su una struttura open (alimentati e partecipati dagli enti; digitalizzati; ricompensati). All’interno di Ravenna 2022 gli #Startup-talks saranno condotti da startup ed esperti di innovazione che porteranno contributi, riflessioni ed esempi di applicazioni.

Emergenze Creative

Un evento che da anni affianca la manifestazione Fare i conti con l’Ambiente è la rassegna d’arte Emergenze Creative, curata da Silvia Cirelli, un progetto composito che sottolinea quanto l’ambiente sia un tema sempre molto sentito nell’ambito dell’arte contemporanea internazionale.

Per questa nuova edizione, Emergenze Creative si presenta con un focus sulla videoarte, un percorso multimediale volto a far conoscere al pubblico il punto di vista di alcuni noti artisti internazionali che hanno affrontato attraverso il video, le urgenti tematiche ambientali.

A cadenza quotidiana sarà visibile un nuovo video nella piattaforma online, per un totale di tre proposte, così come i tre giorni della manifestazione. L’arte contemporanea è un importantissimo strumento di comunicazione e dialogo, ed Emergenze Creative, con un percorso arrivato ora alla tredicesima edizione, è riuscito negli anni a dimostrare quanto si possa contribuire, con gesti collettivi di grande valore sociale e ambientale.

Rou Materiaal Corner

Novità dell’edizione 2022, nella location di Palazzo Rasponi, la presenza di una selezione di pezzi unici di art-design dell’azienda ravennate Rou Materiaal di Marzia De Lorenzi e Monica Cortesi.

Tavoli-scultura dalla preponderante presenza materica, composti da varie stratificazioni – che evocano quelle generatesi nel tempo – di sabbia, argilla, resine e stucco su legni recuperati, instaurano tra loro un dialogo che evoca la modellazione della natura, la mano dell’uomo e il fluire del tempo.

Ogni tavolo-scultura si fa materia primitiva e contemporanea, cruda ed elegante, alla ricerca di un equilibrio tra passato e presente, tra spazio e tempo.

Alcuni pezzi presenti a Palazzo Rasponi saranno un’anticipazione della nuova collezione che verrà presentata ufficialmente a Milano in occasione del Fuorisalone 2022.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy